La sezione Trekking contiene alcune delle innumerevoli tracce per praticare la disciplina dell’escursionismo a piedi nel territorio di Siniscola, tra il mare e la montagna, attraverso trail entro bosco e strade di campagna utilizzate dai pastori per la transumanza del bestiame.

Punta Cupèti
La prima traccia che proponiamo è Punta Cupèti, nel pieno del Montalbo di Siniscola. Si parte da Sa Janna ‘e s’abbardente, lungo la SP3 che da Sant’Anna porta a Lula. Si parcheggia la macchina nell’accesso sterrato verso Sa Janna ‘e s’abbardente e ci si incammina verso Punta Cupèti a destra del cancello. Si inizia a salire di quota notevolmente attraverso S’iscala ‘e su tassu, che una volta superato ci porterà nell’altipiano desertico di bianco calcare. Potremo visitare Punta Su Pizu, con lo strapiombo verso il paese di Siniscola e verso il mare, e Punta Cupèti a 1029 metri sul livello del mare, con un bel pinnatu alla sua base. La vista dalla cima è meravigliosa, e se la giornata è particolarmente limpida si potranno vedere le cime innevate della Corsica. Scesi da Punta Cupèti si prosegue verso Janna Entòsa, e una discesa lungo le curve di livello ci porterà a S’adde e alla SP3, tornando alla macchina con sosta alla fonte siniscolese di Sa Mela. L’escursione è una delle più famose del territorio, di una bellezza rara per la qualità paesaggistica e per il fondo ben tenuto ed ottimamente segnalato.
Percorso: ad anello
Distanza: 5,34 km
Difficoltà: facile/media
Dislivello: 584 m.

Sas Venas
La seconda escursione è sempre nel nostro Montalbo, in uno dei suoi luoghi più affascinanti: Sas Venas. E’ un luogo pieno di fascino, dove un tempo si seminava addirittura il grano che serviva per fare il pane carasatu siniscolese. L’accesso da qualsiasi parte è impervio, ma in quota si può camminare per ore su un altipiano meraviglioso, tra alberi di leccio e aceri, corbezzoli, gigli e durante la stagione primaverile le rose peonie. Si può accedere da Guzurra lungo la SP3, oppure da Sa ena ‘e Mariane Jana, oppure ancora da Sa Janna ‘e Petru Arche, e dopo un dislivello di grande intensità si sale in quota e ci si dirige verso Sa una ‘e Talisi, visitando le cime ad oltre 1000 metri di Sos Aspros, Gurturjos, Su mutrucone, fino a rientrare a S’adde dopo un tour di grandissimo pregio naturalistico. L’arrivo a S’adde avviene attraverso S’iscala ‘e su ramallete, che introduce alla vallata. Il percorso è di grado medio, è preferibile lasciare una staffetta a S’adde per andare poi a recuperare la macchina alla partenza, a Guzurra o Mariane Jana.
Percorso: con staffetta
Distanza: 6,31 km
Grado di difficoltà: medio
Dislivello: salita 382 + discesa 395 –

RSS Siniscola Breaking News

VISITSINISCOLA ADVERTISING

Il tuo sito smart